Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Polizia, ancora controlli a Ostuni: misure restrittive e due denunce

Nuovi sopralluoghi in locali pubblici, notificate due provvedimenti dopo condanne e interrotta cessione di droga

OSTUNI – Prosegue a Ostuni il pressing della Polizia di Stato, con l’impiego di personale del Commissariato, della Squadra Mobile, della Polizia Amministrativa e di Sicurezza. Nella giornata di ieri sono state controllate numerose persone eseguite due misure riguardanti limitazioni della libertà personale e denunciate due persone a piede libero, mentre “ispezioni e verifiche sono state avviate nei confronti di esercizi pubblici quali bar e circoli privati con accertamenti in corso di natura amministrativa e penale nei confronti di un locale”. 

Un uomo di 53 anni di Ostuni, condannato alla pena di 1 anno e 2 mesi di reclusione per due episodi di furto, è stato assoggettato all’affidamento in prova ai servizi sociali con prescrizioni. Lo stesso dicasi per un altro ostunese di 68 anni, condannato alla pena di 1 anno di arresto, due anni e 11 mesi di reclusione per violazione di sigilli e attività di gestione di rifiuti non autorizzata. Entrambe le condanne, relative a fatti risalenti al 2012, sono scaturite da indagini svolte dagli agenti del commissariato della Città Bianca.

I denunciati, tutti con precedenti, sono un 52enne ostunese, che nel corso di un controllo stradale da parte della volante del commissariato è stato sorpreso con due coltelli di lunghezza complessiva di 12 e 9 centimetri; un 29enne di Francavilla Fontana per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di droga, sorpreso nell’atto di cedere 0.4 grammi di cocaina e  0.9 grammi di marijuana ad un soggetto, immediatamente bloccato subito dopo aver ricevuto le dosi di stupefacente, e segnalato pertanto alla Prefettura come assuntore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, ancora controlli a Ostuni: misure restrittive e due denunce

BrindisiReport è in caricamento