Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Trovata dalla polizia un'altra base di spaccio in città

Arrestato il 41enne Antonio Sembiante dopo perquisizione che ha fruttato il sequestro di 330 grammi di marijuana ed hascisc

BRINDISI – Un’altra stazione di spaccio è stata scoperta dalla Squadra mobile di Brindisi, nel corso delle indagini sul mercato degli stupefacenti in città. E c’è un altro arresto: in carcere, questa volta, è finito Antonio Sembiante, di 41 anni. La polizia si è presentata dal sospettato nel primo pomeriggio di ieri giovedì 4 aprile. Si tratta di un immobile nella disponibilità di Sembiante, al rione Sant’Angelo.

La perquisizione ha fruttato la scoperta e il sequestro di quasi trecento grammi di marijuana già suddivisa in alcuni involucri di polietilene. Trovata anche una stecchetta di hascisc di 30 grammi, assieme ad un bilancino elettronico di precisione, ad un paio di forbici, una pinza, un contenitore in legno e una busta di cellophane che presentava ritagli di forma circolare.

Antonio Sembiante pertanto è stato tratto in arresto dagli operatori della Mobile per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Informato il pm di turno delle circostanze, la polizia su direttiva dello stesso magistrato ha trasferito l’uomo nel carcere di via Appia in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice delle indagini preliminari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata dalla polizia un'altra base di spaccio in città

BrindisiReport è in caricamento