Cronaca Centro Storico / Corso Umberto I

La profumeria "Limoni" ancora nel mirino dei ladri: razzia di profumi

La profumeria "Limoni", fra corso Umberto e corso Roma, nei pressi di piazza Vittoria, torna nel mirino dei ladri. Ignoti malfattori la scorsa notte hanno forzato la porta di ingresso che affaccia in piazza del popolo. Il modus operandi è identico a quello seguito la notte fra il 2 e il 3 gennaio del 2015, quando i banditi ripulirono uno scaffale

BRINDISI – La profumeria “Limoni”, fra corso Umberto e corso Roma, nei pressi di piazza Vittoria, torna nel mirino dei ladri. Ignoti malfattori la scorsa notte hanno forzato la porta di ingresso che affaccia in piazza del popolo. Il modus operandi è identico a quello seguito la notte fra il 2 e il 3 gennaio del 2015, quando i banditi ripulirono uno scaffale, arraffando profumi di note marche per un valore di centinaia di euro. Limoni 3-2

Lo scorso 15 settembre, invece, i malviventi ruppero con una mazza ferrata la porta di ingresso laterale situata in corso Umberto, portando via un’ingente quantità di merce. Sul raid della scorsa notte indagano i carabinieri della compagnia di Brindisi al comando del capitano Luca Morrone. Sul posto si sono recate anche le guardie giurate dell’istituto di vigilanza Ivri.

Anche stavolta, i ladri hanno fatto razzia di profumi griffati, per un valore ancora da quantoficare ma certamente ingente. Durante la fuga, alcune scatole di profumi sono finite per terra. 

Dalle immagini riprese dalle telecamere in zona si evince che due uomoni con volto coperto da passa montagna hanno rotto il vetro delal porta con un partello. Il bottino è superiore ai 10mila euro. 

Le foto sono di Alessandro Muccio

IMG_5242-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La profumeria "Limoni" ancora nel mirino dei ladri: razzia di profumi

BrindisiReport è in caricamento