Cronaca Viale Arno

Nuovo scempio al cimitero: razzia di lampade votive

"Queste persone non hanno rispetto neanche per i propri defunti". Un cittadino si esprime in questi termini sui balordi che hanno fatto razzia di lampade votive dal cimitero comunale di Brindisi

BRINDISI – “Queste persone non hanno rispetto neanche per i propri defunti”. Un cittadino si esprime in questi termini sui balordi che hanno fatto razzia di lampade votive dal cimitero comunale di Brindisi, dove si registra una situazione di vero e proprio scempio. Ha provato enorme sdegno un brindisino che stamani, recandosi nel lotto 28/29 del camposanto per portare un mazzo di fiori sulla tomba di un caro estinto, si è accorto che dai porta lampade erano sparite diverse lampade di vetro.

Gli autori di questo atto sacrilego hanno rubato quelle più nuove, di cui alcune (come nel caso del lettore che ha segnalato l’accaduto alla Furto di lampade votive dal cimitero 3-2redazione di BrindisiReport attraverso il servizio Whatsapp al numero 3488390912) a forma di rosa. Non è la prima volta, purtroppo, che il luogo dell’eterno riposo finisce alla merce di incivili senza scrupoli.

Più volte in passato si sono registrati furti di oggetti di ferro e di rame, con grande sgomento per le persone che si imbattevano nei saccheggi perpetrati all’interno delle cappelle in cui sono sepolti i propri famigliari. Purtroppo non è mai stata trovata un’adeguata contromisura per porre un argine a questo fenomeno.

Anni fa sono state montate delle telecamere, ma neanche l’impianto di videosorveglianza ha limitato le scorribande di chi non mostra alcun rispetto neanche per i defunti. “E’ vergognoso – dichiara il lettore – rubare in un cimitero. Un luogo santo,  dovremmo rispettarlo senza distinzioni”. Già, come dargli torto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo scempio al cimitero: razzia di lampade votive

BrindisiReport è in caricamento