Cronaca

Nuovo vice comandante in Capitaneria

BRINDISI – Cambio del vice comandante della Capitaneria di Porto – Guardia costiera di Brindisi: da oggi il comandante in seconda è il capitano di fregata Paolo De Sanctis, di Brindisi, sposato con due figlie, sostituisce il pari grado Giuseppe Rossi che, invece, è stato trasferito alla Direzione marittima di Bari.

BRINDISI - Cambio del vice comandante della Capitaneria di Porto - Guardia costiera di Brindisi: da oggi il comandante in seconda è il capitano di fregata Paolo De Sanctis, di Brindisi, sposato con due figlie, sostituisce il pari grado Giuseppe Rossi che, invece, è stato trasferito alla Direzione marittima di Bari.

Con un'ampia esperienza nella Pubblica amministrazione, dopo il servizio militare nell'Esercito Italiano, presso la Scuola truppe corazzate di Lecce, ha lavorato dal 1985 al 1992 presso l'allora Amministrazione delle Poste e delle Telecomunicazioni con sede in Brindisi.

Laureatosi in Scienze politiche nell'anno 1991 presso l'Università degli studi di Bari ha vinto nel 1992 il concorso per ufficiale del Corpo delle Capitanerie di Porto frequentando nello stesso anno e nel 1993 il relativo corso formativo presso l'Accademia Navale di Livorno. Destinato nel giugno 1993 a prestare servizio presso la Capitaneria di Porto di Brindisi ha ricoperto fino al 2000 numerosi incarichi connessi anche con le note crisi dell'esodo albanese e dell'embargo nei confronti del Paesi della ex Jugoslavia.

Ha frequentato nel 1994 il corso Difesa installazioni presso il Reggimento San Marco ottenendo il relativo attestato. Ha frequentato nel 1998 il corso di ufficiale di Polizia Stradale presso la Questura di Brindisi. E' stato insignito con medaglia Nato per l'attività svolta dal 1993 al 1996 nell'ambito delle operazioni di embargo nei confronti dei Paesi della ex Jugoslavia.

Dal 2000 al 2002 ha ricoperto l'incarico di capo del Circondario e comandante del porto di Marsala, ottenendo considerevoli apprezzamenti nell'ambito amministrativo portuale e di contrasto alla pesca di frodo.Dal 2002 ad oggi ha rivestito numerosissimi incarichi presso la Capitaneria di porto di Brindisi, ultimo in qualità di Capo servizio personale marittimo coordinando le sezioni Demanio, Ambiente, Contenzioso, Proprietà navale, Diporto nautico, Gente di mare e pesca rivestendo, oltretutto, gli importantissimi incarichi di conservatore navale e ufficiale rogante della Capitaneria di Porto di Brindisi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo vice comandante in Capitaneria

BrindisiReport è in caricamento