Occhio all'autovelox sulla 613

TORCHIAROLO – Prevenire gli incidenti stradali attraverso il controllo elettronico della velocità. È questo uno dei primi interventi per il nuovo anno in fatto di sicurezza stradale predisposti dal comando della polizia locale di Torchiarolo guidato dal luogotenente Lorenzo Renna. Da lunedì 9 fino a venerdì 27 gennaio la superstrada 613 all’altezza dell’area di competenza del Comune di Torchiarolo sarà monitorata da autovelox (apparecchiatura Velomatic 512), senza constatazione immediata. I trasgressori che supereranno il limite di 110 chilometri orari saranno multati con una sanzione che può variare da 39 fino a 800 euro.

L'autovelox

TORCHIAROLO – Prevenire gli incidenti stradali attraverso il controllo elettronico della velocità. È questo uno dei primi interventi per il nuovo anno in fatto di sicurezza stradale predisposti dal comando della polizia locale di Torchiarolo guidato dal luogotenente Lorenzo Renna. Da lunedì 9 fino a venerdì 27 gennaio la superstrada 613 all’altezza dell’area di competenza del Comune di Torchiarolo sarà monitorata da autovelox (apparecchiatura Velomatic 512), senza constatazione immediata. I trasgressori che supereranno il limite di 110 chilometri orari saranno multati con una sanzione che può variare da 39 fino a 800 euro.

“Il servizio di controllo elettronico della velocità verrà effettuato da personale in divisa e veicoli con livree istituzionali – si legge nella nota diramata dal capo della polizia locale di Torchiarolo – la presenza dell’apparecchiatura verrà preventivamente segnalata con pannello luminoso collocato su autovettura di servizio oppure attraverso apposito cartello stradale mobile”. Automobilista avvisato mezzo salvato, quindi. Di modo e di fatto. L’alta velocità, infatti, rappresenta una delle maggiori cause di incidenti mortali sulle strade.

Lunedì 9, martedì 17 e mercoledì 25 gennaio dalle 9 alle 12,30 la segnalazione di informazione della presenza di autovelox sarà posizionato sulla corsia in direzione Lecce nella piazzola di sosta presente dopo il cavalcavia di Torre San Gennaro (uscita Torre San Gennaro-San Pietro) e l’apparecchiatura, invece,sarà posizionata nella piazzola di sosta prima dell’uscita “Torchiarolo-San Pietro”.

Martedì 10, mercoledì 18 e venerdì 27 gennaio, invece, il controllo elettronico della velocità verrà effettuato sulla corsia in direzione Brindisi. Sempre dalle 9 alle 12,30. La segnalazione verrà posizionata in corrispondenza distributore di benzina e l’apparecchiatura sarà, invece, posizionata nella piazzola di sosta presente poco più avanti.

Come ricorda il comandante della polizia Locale di Torchiarolo “Per il superamento di 10 km/h oltre il limite consentito la sanzione minima è di 39 euro senza decurtamento dei punti sulla patente; per il superamento di oltre 60 km/h il limite consentito si va incontro a 779 euro con 10 punti sulla patente e sospensione del documento di guida da 6 a 12 mesi”. In caso di pioggia o condizioni meteo sfavorevoli il servizio non verrà effettuato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'ultimo saluto a "Donna Jolanda" tra lacrime e lunghi applausi

  • Morta la mamma di Albano Carrisi, la sua "origine del mondo"

  • Assalto armato al bar: un cliente dà l’allarme, banditi subito circondati

  • I fratelli Gargarelli di Brindisi conquistano la finale di Tu sì que vales

  • Ciao Grazia, mamma coraggiosa: borsa di studio per i suoi due bimbi

  • Bomba, sindaco firma ordinanza per evacuazione: denuncia per chi resta

Torna su
BrindisiReport è in caricamento