rotate-mobile
Cronaca

Occupano immobili comunali al mare

BRINDISI – Avevano occupato abusivamente due immobili di proprietà del Demanio siti in località Punta Penne, sulla costa Nord di Brindisi e li avevano anche arredati. Il personale del Corpo Forestale dello Stato, però, li scopre e li denuncia per “invasione di terreni ed edifici”.

BRINDISI ? Avevano occupato abusivamente due immobili di proprietà del Demanio siti in località Punta Penne, sulla costa Nord di Brindisi e li avevano anche arredati. Il personale del Corpo Forestale dello Stato, però, li scopre e li denuncia per ?invasione di terreni ed edifici?.

Nei guai due brindisini. L'impianto elettrico di uno dei due immobili, inoltre, era collegato abusivamente alla rete pubblica. Per il responsabile, quindi, è scattata la denuncia anche per furto di energia elettrica.

I due soggetti (tra loro imparentati) finiti nella rete dei controlli eseguiti dagli uomini del Corpo forestale dello Stato, vivono in altri quartieri del capoluogo brindisino ma si ritiene che i due immobili allestiti a veri e propri appartamenti non venivano abitati solo durante la stagione estiva, così come si è ipotizzato inizialmente, ma erano utilizzati anche durante l'anno.

Nessuno dei due brindisini responsabili di questa occupazione, però, possedeva le dovute autorizzazioni. Gli immobili sono stati sequestrati e sono state avviate le procedure necessarie per riportarli a disposizione del Demanio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occupano immobili comunali al mare

BrindisiReport è in caricamento