rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Ex asilo del Perrino, diffida del Tribunale dopo l'occupazione abusiva

"Immobile di proprietà del Comune di Brindisi da lasciare libero". Le famiglie senza casa dal sindaco

BRINDISI - Diffida a lasciare libero l'ex asilo di via Sele, a Brindisi. Le famiglie che hanno occupato abusivamente l'immobile nel rione Perrino dovranno andar via entro 20 giorni, a far data dalla notifica del decreto di sequestro preventivo firmato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Brindisi, Valerio Fracassi. Dove andranno? Che sistemazione potranno avere?

I rappresentanti dei nuclei familiari hanno  formato un comitato spontaneo e hanno chiesto un incontro con il sindaco Riccardo Rossi. "Non sembrano esserci soluzioni nell'immediato e per questo motivo il primo cittadino ha assunto  l'impegno di scrivere una lettera a gip per chiedere tempo e trovare eventualmente una sistemazione alternativa", fa sapere Roberto Aprile, in difesa delle famiglie. Il rischio concreto è che restino senza un tetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex asilo del Perrino, diffida del Tribunale dopo l'occupazione abusiva

BrindisiReport è in caricamento