menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Occupazioni abusive di alloggi comunali: sette denunce

Continuano i controlli da parte degli agenti della Polizia municipale di Brindisi tesi a individuare gli occupanti abusivi degli alloggi comunali. Nella mattinata di oggi, lunedì 23 maggio, sette persone, sei donne e un uomo, sono stati denunciati

BRINDISI – Continuano i controlli da parte degli agenti della Polizia municipale di Brindisi tesi a individuare gli occupanti abusivi degli alloggi comunali. Nella mattinata di oggi, lunedì 23 maggio, sette persone, sei donne e un uomo, sono stati denunciati. Si tratta di F.C. di 71 anni, L.D. 32 anni, J.G. 27 anni, R.S. 35 anni, M.L. 21 anni, G.D. 45 anni e D.O. 45 anni.

In particolare le sette occupazioni abusive riguardano nuovamente (il 9 maggio ne furono scoperti altri 8), le palazzine di via Rossini a Tuturano dove ci sono 60  immobili suddivisi in quattro scale. I metodi utilizzati per occupare un alloggio sono sempre gli stessi: o attraverso la coabitazione con gli assegnatari o attraverso l’occupazione subito dopo la morte del beneficiario. L’attività rientra in un servizio disposto dal commissario straordinario Cesare Castelli volto proprio a individuare le occupazioni abusive degli alloggi popolari. Nei giorni scorsi gli agenti della Municipale, coordinati dal comandante Teodoro Nigro, hanno consegnato oltre 230 schede che si riferiscono ad altri immobili comunali ispezionati per i quali sono in corso gli accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento