Manda a quel paese i carabinieri durante un controllo: denunciato un giovane

Un 25enne abbassa il finestrino dell'auto fa un gestaccio e offende i militari, che poi si recano presso la sua abitazione

CELLINO SAN MARCO – Ha abbassato il finestrino dell’auto e ha alzato la mano per mandare a quel paese i carabinieri, invitandoli a non rompere i (segue parolaccia irripetibile). Un 25enne di Cellino San Marco è stato denunciato a piede libero dai militari della locale stazione, per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

La pattuglia stava effettuando un servizio di controllo della circolazione stradale in piazza Mercato, nel cuore del paese. Mentre un carabiniere controllava un automobilista, il collega ha fatto segno al 25enne, alla guida della sua auto, di accostare. In risposta, il conducente ha fatto un gestaggio nei confronti dell'equipaggio, proferendo una fase offensiva.

Grazie al numero di targa, i carabinieri sono rapidamente risaliti all'identità e alla residenza del 25enne, situata nei pressi di piazza Mercato. Gli uomini in divisa, a quel punto, si sono recati presso l'abitazione del ragazzo, che ha continuato a manifestare una certa insofferenza nei confronti delle forze dell'ordine. I motivi di tale atteggiamento non sono ben chiari, se si considera, fra l'altro, che il denunciato era incensurato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Il ballerino Alessandro Cavallo entra nella scuola di "Amici" di Maria De Filippi

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Addio a Fabio D'Aprile: lutto nel basket brindisino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento