rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Posti esauriti a bordo del pullman: un uomo inveisce contro l'autista

Gli viene impedito di salire a bordo a causa delle norme anti covid: 70enne portato in caserma dalla Polizia Locale e denunciato per non aver declinato le proprie generalità

BRINDISI – Ha inveito contro un autista poiché non gli ha permesso di salire a bordo del pullman. Si sono vissuti momenti di tensione intorno alle ore 11.30 di oggi (giovedì 28 maggio) a bordo di un mezzo della Stp, presso la fermata di via Bastioni Carlo V, di fronte alla stazione ferroviaria. Dopo il raggiungimento del limite massimo di capienza, il conducente, nel rispetto delle norme anti Covid, non poteva accogliere altre persone a bordo.

Un 70enne rimasto fuori dall’autobus, però, non l’ha presa affatto bene, ricoprendo l’autista di insulti. E’ stato necessario l’intervento degli agenti della Polizia Locale per riportare la situazione alla normalità e consentire alla vettura di riprendere il servizio. Il 70enne è stato denunciato a piede libero per essersi rifiutato di declinare le proprie generalità. E’ da appurare se, oltre alle offese, l’autista sia stato anche aggredito fisicamente. Il 70enne lo ha escluso. Ulteriori accertamenti sono in corso, con l'ascolto di testimoni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti esauriti a bordo del pullman: un uomo inveisce contro l'autista

BrindisiReport è in caricamento