rotate-mobile
Cronaca Fasano

Offre soldi alla Polstrada, altra denuncia

BRINDISI – Un altro camionista è stato denunciato dalla Polstrada di Brindisi per istigazione alla corruzione. L’uomo, un rumeno di 33 anni, aveva infilato una banconota da 50 euro nella carta di circolazione presentata agli agenti della pattuglia che lo aveva fermato sulla 379 corsia sud, in località Torre Spaccata (Fasano). Il conducente del Tir, appartenente ad una società di autotrasporto rumena, ha inoltre chiesto ai poliziotti se la somma era sufficiente per chiudere un occhio.

BRINDISI ? Un altro camionista è stato denunciato dalla Polstrada di Brindisi per istigazione alla corruzione. L?uomo, un rumeno di 33 anni, aveva infilato una banconota da 50 euro nella carta di circolazione presentata agli agenti della pattuglia che lo aveva fermato sulla 379 corsia sud, in località Torre Spaccata (Fasano). Il conducente del Tir, appartenente ad una società di autotrasporto rumena, ha inoltre chiesto ai poliziotti se la somma era sufficiente per chiudere un occhio.

La Polstrada stava accertando, nel corso dei controlli, una palese violazione dei limiti di velocità, e una regolazione errata del cronotachigrafo del mezzo pesante. Per questo tipo di violazioni le sanzioni sono pesanti, e il camionista ha pensato di alleggerire la propria posizione offrendo del denaro ai membri della pattuglia. Per far ciò ha sfoderato il suo migliore italiano (lingua che l?interessato conosce bene) ed ha aperto il portafogli.

Il rumeno, G.O.I., ha ottenuto la denuncia e naturalmente è stato debitamente multato per tutte le inosservanze al codice della strada. I fatti si sono verificati ieri alle 11,20. Si allunga così la lista delle persone che negli ultimi due mesi nel Brindisino hanno attuato tentativi di corruzione del personale Polstrada in servizio.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Offre soldi alla Polstrada, altra denuncia

BrindisiReport è in caricamento