rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Fasano

Oggi l'ultimo saluto all'autista eroe: proclamato il lutto cittadino a Fasano

Presso la chiesa Matrice di Fasano si svolgeranno, alle ore 16, le esequie di Sante Quaranta, il conducente di uno scuolabus che ha accostato subito dopo aver avuto un malore, mettendo in salvo i bambini

FASANO – Fasano dà l’ultimo saluto a Sante Quaranta, il conducente dello scuolabus che ieri mattina (7 maggio) non appena si è accorto di essere stato colto da un malore ha accostato per mettere in salvo i piccoli passeggeri. Poi ha perso i sensi e il suo cuore ha smesso di battere.

Il gesto di Sante ha avuto risonanza sui media nazionali. Massimo Gramellini, penna raffinata del Corriere della Sera, ha dedicato la sua rubrica quotidiana “Il Caffè” al “miracolo d’amore” del “signor Quaranta”.  “Con uno sforzo di lucidità che è un miracolo d’amore – scrive Gramnellini - quest’uomo di sessantacinque anni rallenta l’andatura, si destreggia nel traffico dell’ora di punta e accosta il pulmino ai bordi della carreggiata. Solo a quel punto spegne il motore e muore”.

Sante Quaranta-2

La tragedia ha scosso profondamente la comunità fasanese, se si considera che Sante era molto noto in città per il suo ruolo di ufficiale e direttore di gara della cronoscalata "Coppa Selva di Fasano". In sua memoria è stato creato un gruppo Facebook (“In memora di Sante Quaranta”) che si è presto trasformato in un album fotografico ricco di testimonianze dell’impegno e della passione con cui Sante ha vissuto il suo amore per le quattro ruote. 

Il sindaco Franesco Zaccaria, tramite ordinanza emessa stamani (8 maggio), ha proclamato il lutto cittadino. Le bandiere saranno a mezz’asta nella sede comunale, in concomitanza con la celebrazione dei funerali, che si svolgeranno alle ore 16, presso la chiesa matrice, “in segno di rispetto e partecipazione al dolore della famiglia e della comunità intera, amplificati dall’unanime riconoscimento delle doti umane dello scomparso”.  La camera ardente è stata allestita presso la chiesa del Purgatorio.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oggi l'ultimo saluto all'autista eroe: proclamato il lutto cittadino a Fasano

BrindisiReport è in caricamento