rotate-mobile
Cronaca

Oltre le mura: una pistola, coca e hascisc in casa di due arrestati

I poliziotti della squadra mobile hanno sequestrato un pistola Beretta e cocaina in casa di Arigliano. Poco meno di 5 grammi di coca e hascisc, invece, in casa di EPifani

BRINDISI – Sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente e di un’arma clandestina due fra le 12 persone arrestate all’alba di oggi (15 maggio) nell’ambito dell’inchiesta Oltre le mura. Si tratta di Fabio Arigliano, 47 anni, di Brindisi, e Mario Epifani, 37 anni, anche lui di Brindisi.

In casa di Arigliano, i poliziotti della Squadra mobile di Brindisi hanno trovato una pistola Berretta simile a quella in uso alle forze dell’ordine,Oltre le mura-3 priva di numeri di matricola, con cinque cartucce calibro 7,65 inserite nel caricatore. Inoltre gli agenti hanno sequestrato poco meno di 75 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 800 euro in contanti ritenuti provento di attività illecita.

Presso l’abitazione di Epifani, invece, i poliziotti hanno recuperato circa 4,90 grammi di cocaina, alcune decine di grammi di hascisc, della mannite (sostanza solitamente utilizzata per il “taglio” della cocaina) e un bilancino di precisione. 

Entrambi dunque, oltre all’arresto su ordinanza, sono stati anche arrestati in flagranza di reato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre le mura: una pistola, coca e hascisc in casa di due arrestati

BrindisiReport è in caricamento