menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Oltre un chilo di droga nascosto in casa: arrestato un presunto pusher

Un 33enne di Oria è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Roberto Borrello. Il ragazzo si trova recluso in regime di domiciliari

ORIA – Aveva provato ad occultare la droga nascondendola in contenitori di vetro. Ma questo stratagemma non ha tratto in inganno i carabinieri, che lo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il 33enne Stefano Carpitella, di San Vito dei Normanni, si trova adesso recluso presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

A sorprenderlo con circa 1200 grammi di marijuana sono stati i carabinieri della locale stazione al comando del maresciallo Roberto Borrello, CARPITELLA Stefano, classe 1983-2giunti sulle tracce del presunto pusher nell’ambito di un servizio volto a stroncare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Oltre alla droga, i militari hanno rinvenuto e posto sotto sequestro anche vario materiale utile per il confezionamento della stessa droga. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento