rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Omicidio Basile: assolto Colitti Jr

LECCE - Assoluzione confermata in Appello per Vittorio Colitti jr, il giovane 20enne di Ugento (Lecce), all'epoca dei fatti minorenne, accusato di aver ucciso con numerose coltellate in concorso con il nonno, Vittorio Colitti, la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008, il consigliere comunale e provinciale salentino dell'Italia dei Valori Giuseppe Basile.

LECCE - Assoluzione confermata in Appello per Vittorio Colitti jr, il giovane 20enne di Ugento (Lecce), all'epoca dei fatti minorenne, accusato di aver ucciso con numerose coltellate in concorso con il nonno, Vittorio Colitti, la notte tra il 14 e il 15 giugno 2008, il consigliere comunale e provinciale salentino dell'Italia dei Valori Giuseppe Basile.

Dopo l'assoluzione decretata al termine del processo di primo grado, anche i giudici della Corte di Assise d'Appello di Lecce, sezione per i minorenni, hanno stabilito che il giovane non è colpevole. Il pm del Tribunale di Lecce Giovanni De Palma aveva chiesto invece la condanna di Vittorio Colitti jr a 15 anni di reclusione.

La sentenza di assoluzione in primo grado era stata appellata dal procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Lecce, Maria Cristina Rizzo. Vittorio Colitti jr era difeso dall'avvocato Francesca Conte. Il legale, insieme all'avv. Roberto Bray, difende anche il nonno del giovane, Vittorio Colitti, anche lui accusato dell'uccisione di Basile. Il processo di primo grado nei confronti di quest'ultimo è ancora in corso dinanzi alla Corte di Assise di Lecce. E la prossima udienza si terrà nei prossimi giorni (il 22 maggio).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Basile: assolto Colitti Jr

BrindisiReport è in caricamento