rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Omicidio di Carlo Giannini, arrestato un 27enne: è il terzo sospettato

L'arresto è stato effettuato dalla Polizia metropolitana. Il pizzaiolo originario di Mesagne è stato trovato morto all’interno del parco di Sheffield all'alba di giovedì 12 maggio

MESAGNE - Nuovo arresto per l'omicidio del 35enne Carlo Giannini, il pizzaiolo originario di Mesagne trovato morto, per una coltellata, all’interno del parco di Sheffield all'alba di giovedì 12 maggio. L'annuncio è della polizia dello Yorkshire meridionale. A finire in carcere un 27enne, terzo sospettato nella vicenda. L'arresto è avvenuto nel pomeriggio di oggi, mercoledì 22 giugno 2022.

La polizia lancia ancora un appello attraverso la propria pagina facebook: "Se avete informazioni che possano aiutare i nostri agenti, contattate il 101 citando l'incidente numero 122 del 12 maggio. Potete anche passare le informazioni direttamente alla stanza operativa via mail  o in alternativa, puoi rimanere completamente anonimo contattando l'associazione di beneficenza indipendente Crimestoppers tramite il loro sito o chiamando il loro UK Contact Centre allo 0800 555 111". 

Da anni Giannini risiedeva all’estero. Prima di trasferirsi a Sheffield, dove risiedeva da circa un anno, aveva lavorato come pizzaiolo nel Nord Europa e in Germania. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Carlo Giannini, arrestato un 27enne: è il terzo sospettato

BrindisiReport è in caricamento