Omicidio Hugo, re del pub di Pantanagianni: assolta la moglie

Il 70enne Eggo Buthz, massacrato a bastonate in una masseria di Lamaforca (Ostuni) il 25 luglio del 2006, non fu ucciso dalla moglie, Cristian Klaus, 57 anni, proveniente, come il marito, dalla Germania. E' il verdetto del processo con rito ordinario celebratosi davanti alla Corte d'assise di Brindisi che vedeva imputata la tedesca con l'accusa di omicidio

Il 70enne Ego Buthz, massacrato a bastonate in una masseria di Lamaforca (Ostuni) il 25 luglio del 2006, non fu ucciso dalla moglie, Cristian Klaus, 57 anni, proveniente, come il marito, dalla Germania. E’ il verdetto del processo con rito ordinario celebratosi davanti alla Corte d’assise di Brindisi che vedeva imputata la tedesca con l’accusa di omicidio

OSTUNI – Il 70enne Eggo Buthz, massacrato a bastonate in una masseria di Lamaforca (Ostuni) il 25 luglio del 2006, non fu ucciso dalla moglie, Cristian Klaus, 57 anni, proveniente, come il marito, dalla Germania.  E’ il verdetto del processo con rito ordinario celebratosi davanti alla Corte d’assise di Brindisi che vedeva imputata la tedesca con l’accusa di omicidio per motivi abbietti.

Il pm aveva chiesto l’ergastolo per la straniera e la condanna a 3 anni e 6 mesi per il 70enne Cosimo Galante, di Mesagne, presunto complice per reati minori, fra cui la sottrazione di beni sottoposti a sequestro per l’appropriazione di alcuni valori che si trovavano all’interno della masseria che secondo l’accusa aveva svelato nel 2010 il piano omicida della donna che aveva quindi ordinato l’assassinio del convivente per impossessarsi di denaro.

Per le ipotesi marginali la Corte ha deciso la condanna a 2 anni di reclusione per la donna, a 1 anno e 9 mesi per l’uomo, concedendo loro la sospensione condizionale della pena. Prescritti altre ipotesi d’accusa sempre di rilievo marginale rispetto all’omicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Buthz, che per lungo tempo aveva gestito il pub "German Hugo",  in cui serviva wurstel, crauti e birra tedesca in riva al mare di Pantanaggianni, fu ucciso sul terrazzo della sua tenuta. Nella lavatrice furono poi trovati 34mila euro in contanti. La difesa dei due imputati, sostenuta da Roberto Palmisano, aveva incentrato la propria arringa difensiva, proprio sull’insufficienza di prove per sostenere un’affermazione di responsabilità al di là di ogni ragionevole dubbio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brindisi, ospedale Perrino: turista lombardo positivo al Covid-19

  • Furgone si ribalta sull'autostrada: brindisino muore in Veneto

  • Spari contro il balcone di un'abitazione: feriti marito e moglie

  • Giovane malmenata in strada: carabiniere fuori servizio blocca fidanzato violento

  • Ostuni torna a popolarsi di vip, fra cantanti ed ex campioni del mondo

  • Mesagne, un tuffo nel blu: quando l’asfalto si fa tela

Torna su
BrindisiReport è in caricamento