menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operaio ferito mentre lavora all'Enel

BRINDISI – Solo tanta paura, ma per fortuna solo ferite lievi (tradotte in una prognosi di dieci giorni) per un operaio che ieri sera era scivolato mentre eseguiva lavori di manutenzione presso la Centrale “Federico II” di Cerano.

BRINDISI - Solo tanta paura, ma per fortuna solo ferite lievi (tradotte in una prognosi di dieci giorni) per un operaio che ieri sera era scivolato mentre eseguiva lavori di manutenzione presso la Centrale "Federico II" di Cerano.

Adriano De Crescenzo, questo il nome dell'operaio, che presta servizio ad una ditta appaltatrice dell'Enel, era scivolato mentre stava ripulendo una vasca. L'episodio è accaduto attorno alle 22.30. Immediatamente, l'uomo è stato trasportato presso l'ospedale "Perrino" per le prime cure. I medici sono subito intervenuti, e si sono espressi con una prognosi di dieci giorni. L'uomo era stato dimesso già nella serata di ieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento