Cronaca Centro Storico

Operatore della Lottomatica rapinato e sequestrato da un bandito

E’ iniziata all’esterno di un bar di Torre Santa Susanna e si è protratta fino alle campagne di Mesagne una rapina ai danni di un dipendente della Lottomatica addetto alla riscossione degli incassi

TORRE SANTA SUSANNA – E’ iniziata all’esterno di un bar di Torre Santa Susanna e si è protratta fino alle campagne di Mesagne una rapina ai danni di un dipendente della Lottomatica addetto alla riscossione degli incassi contenuti nelle macchinette. I fatti si sono verificati fra le ore 8,30 e le 9 di oggi (1 agosto). L’operatore era appena uscito da un bar di Santa Susanna, da quale aveva effettuato l'ultima di una serie di riscossioni, quando è stato avvicinato da una persona armata da pistola, con volto coperto da bandana e occhiali da sole.

Sotto la minaccia dell’arma, la vittima è stata costretta a salire a bordo del mezzo di servizio, insieme al malvivente. Dopo aver percorso un tratto della strada provinciale che collega Torre Santa Susanna a Mesagne, il bandito ha costretto il malcapitato lavoratore ad accostare e a scendere dal veicolo. Il malfattore poi ha proseguito la marcia alla guida del furgoncino, trovato abbandonato nelle campagne qualche minuto dopo.

La vittima è stata soccorsa dai poliziotti del commissariato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo, che supportano nelle indagini i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana. E’ concreta l’ipotesi che il rapinatore fosse coadiuvato da un complice che lo ha prelevato dopo aver abbandonato il furgoncino. L’ammontare del bottino è ancora da quantificare, ma si presume possa essere ingente. Evidentemente il colpo era stato pianificato nei dettagli dai rapinatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operatore della Lottomatica rapinato e sequestrato da un bandito

BrindisiReport è in caricamento