menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operatrice di una comunità molestata e aggredita da un ospite: scatta l'arresto

Un 30enne della provincia di Cosenza, dopo vari episodi di molestie, ha aggredito fisicamente una donna. Provvidenziale l'arrivo dei carabinieri

LATIANO – Da tempo aveva assunto un atteggiamento molesto nei confronti di una delle operatrici della comunità presso la quale era domiciliato. Ma nella giornata di ieri(21 marzo)  ha passato il limite un 30enne di San Giovanni in Fiore (Cosenza) ospitato presso una struttura di Latiano. L’uomo, per futili motivi, ha aggredito fisicamente la donna, rendendo necessario l’intervento dei carabinieri della locale stazione.

Questi hanno posto fine all’aggressione e hanno bloccato il calabrese, accompagnandolo in caserma. Da lì, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, il 30enne è stato riaccompagnato presso un’altra comunità del luogo, in regime di domiciliari, con l’accusa di atti persecutori e molestie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento