Inchiesta Bronx: sei indagati chiedono il patteggiamento

Cinquanta gli indagati, di cui 20 sottoposti a misura cautelare, e i restanti a misura cautelare patrimoniale

Sei indagati coinvolti nell’operazione Bronx hanno chiesto, fino ad oggi, il patteggiamento, così da poter beneficiare dell’alleggerimento delle misure cautelari. Hanno ottenuto i Alessio Di Latte, Catia Cardone, Angelo Saponaro, Cristian Ferri, mentre per altri sono in corso le valutazioni del caso. sei i

L’impianto accusatorio sostenuto dal sostituto procuratore Pierpaolo Montinaro, è stato, altresì, pienamente confermato in sede di riesame richiesto già per più di qualche indagato.  L’inchiesta è stata condotta dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni al comando del capitano Antonio Corvino e del tenente Alberto Bruno.

Complessivamente sono 50 gli indagati, di cui 20 sottoposti a misura cautelare personale, e i restanti sottoposti a misura cautelare patrimoniale. Infatti, contestualmente alla mattina dell’esecuzione, sono stati sequestrati conti correnti, immobili e auto collegate agli indagati che rispondono, a vario titolo, di truffa aggravata ai danni dello Stato per l’indebita percezione dell’Indennità di disoccupazione. 

L’inchiesta Bronx ha disvelato, nell’ambito di un filone di indagine, una fitta rete di soggetti che, pur non avendo mai prestato attività lavorativa, per mezzo di una serie di raggiri e falsificazioni ha poi percepito la Naspi attraverso la compiacenza di imprenditori locali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento