rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca Ostuni

Operazione "Day by day" sulla droga a Mesagne: un indagato torna libero

Si tratta del 48enne ostunese Angelo Apolito. Accolta l'istanza dei legali: revocati i domiciliari per sopravvenuta mancanza dei gravi indizi di colpevolezza

BRINDISI - Operazione "Day by day", torna libero un indagato ristretto ai domiciliari: si tratta del 48enne ostunese Angelo Apolito, difeso dagli avvocati Giuliano Calabrese e Stefano Del Vecchio. Apolito era stato arrestato lunedì 11 aprile nel blitz condotto dalla polizia. Le indagini avevano svelato una intricata rete di spaccio. Secondo gli investigatori, la droga partiva da Mesagne, transitava a Brindisi - dove veniva stoccata - per poi tornare a Mesagne, dove veniva smerciata. O a Ostuni.

Apolito è indagato in quanto, si legge nell'ordinanza di custodia cautelare, avrebbe detenuto cocaina ai fini di spaccio. Ieri, venerdì 22 aprile, il gip del Tribunale di Brindisi, Maurizio Saso, ha rimesso in libertà Apolito, su istanza dei suoi legali, per sopravvenuta mancanza dei gravi indizi di colpevolezza, nonché cassazione di ogni esigenza cautelare. Apolito era stato interrogato dal gip il 19 aprile, aveva negato decisamente ogni addebito contestato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Day by day" sulla droga a Mesagne: un indagato torna libero

BrindisiReport è in caricamento