rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Mesagne

Operazione "Day by day": gli indagati ai domiciliari davanti al gip

Quasi tutti hanno risposto alle domande, negando gli addebiti. Lunedì 11 aprile si è tenuto il blitz condotto dagli agenti della polizia di Stato

BRINDISI - Dopo gli interrogatori di garanzia che hanno riguardato gli indagati ristretti in carcere, oggi, martedì 19 aprile, è toccato a coloro che si trovano agli arresti domiciliari in seguito all'operazione "Day by day", che è sfociata nel blitz della polizia, blitz andato in porto lunedì 11 aprile. La maggior parte degli indagati oggi ha risposto alle domande poste dal gip del Tribunale di Brindisi, Maurizio Saso. L'indagine degli uomini di Giuseppe Massaro e Rita Sverdigliozzi, rispettivamente dirigente del commissariato di Mesagne e dirigente della squadra mobile di Brindisi, ha svelato una intricata rete di spaccio. La cocaina, il cuore degli affari, partiva da Mesagne, veniva stoccata a Brindisi, per poi tornare a Mesagne. O anche a Ostuni. Nelle città veniva spacciata al dettaglio.

Antonio Carmelo Della Porta (54enne mesagnese, difeso dall'avvocato Danilo Cito) ha risposto alle domande del gip, negando gli addebiti. Hanno adottato la stessa linea Giovanni Loparco (49 anni di Mesagne), Gianfranco Coluccia (46 anni di Mesagne), Angelo Falcone (34 anni di Mesagne), tutti difesi dall'avvocato Davide Attilio De Giuseppe. Stesso discorso per quanto riguarda Angelo Apolito (48 anni di Ostuni, difeso dagli avvocati Giuliano Calabrese e Stefano Del Vecchio) e Cosimo Francesco Palazzo (49 anni di Ostuni, difeso dagli avvocati Angelo Brescia e Mario Guagliani). Fernando Francesco Rogoli (67 anni di Mesagne, difeso dall'avvocato Rosanna Saracino) si è invece avvalso della facoltà di non rispondere. Ha negato gli addebiti anche Michele De Luca (54 anni di Ostuni), difeso dall'avvocato Francesco Sozzi. Ha risposto chiarendo la propria posizione Elisabetta De Pace (45 anni di Brindisi), difesa dall'avvocato Ladislao Massari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Day by day": gli indagati ai domiciliari davanti al gip

BrindisiReport è in caricamento