rotate-mobile
Cronaca

Operazione "Door to Door", scena muta agli interrogatori

BRINDISI – Sarà interrogato questa mattina nel carcere di Lecce Luigi Lorenzo, brindisino, arrestato all’alba di giovedì nell’operazione della squadra mobile denominata “Door to Door”. Lorenzo, difeso dall’avvocato Daniela D’Amuri, sarà sentito per rogatoria. Lo stesso per Gianluca Tanzarella, difeso dall’avvocato Giampiero Iaia, recluso nel carcere di Foggia. Il suo interrogatorio avverrà domani mattina. Gli altri sono stati sentiti nella giornata di ieri. Antonio Facecchia, Gianluca Colucci (difesi dall’avv. Laura Feltrami), Maurizio e Marco Baglivo (avvocato Giampiero Iaia) si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

BRINDISI - Sarà interrogato questa mattina nel carcere di Lecce Luigi Lorenzo, brindisino, arrestato all'alba di giovedì nell'operazione della squadra mobile denominata "Door to Door". Lorenzo, difeso dall'avvocato Daniela D'Amuri, sarà sentito per rogatoria. Lo stesso per Gianluca Tanzarella, difeso dall'avvocato Giampiero Iaia, recluso nel carcere di Foggia. Il suo interrogatorio avverrà domani mattina. Gli altri sono stati sentiti nella giornata di ieri. Antonio Facecchia, Gianluca Colucci (difesi dall'avv. Laura Feltrami), Maurizio e Marco Baglivo (avvocato Giampiero Iaia) si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.

Unico che ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari Alcide Maritati è stato Angelo Sinisi. "Conosco tutti perché siamo cresciuti nel quartiere Sant'Elia. Ma con non loro non ho commesso nessun reato. Sono estraneo ad ogni accusa che mi viene mossa con l'ordinanza di arresto". Le accuse, che riguardano tutti e sette gli indagati, sono la detenzione e il porto illegale di armi, furti, estorsioni e detenzione di sostanze stupefacenti. Il titolare dell'inchiesta, sostituto procuratore Luca Buccheri, aveva chiesto sedici ordinanze di cattura a fronte di ventiquattro persone indagate. Ma il gip di provvedimenti di cattura ne ha concessi solo sette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Door to Door", scena muta agli interrogatori

BrindisiReport è in caricamento