Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Operazione Uragano: eseguiti altri tre ordini di carcerazione

Sono finiti in carcere un 34enne e un 42enne di Brindisi e un 33enne di San Pietro Vernotico

BRINDISI – Eseguiti altri tre ordini di carcerazione per l’operazione “Uragano”: sono finiti in carcere il 34enne brindisino Marco Baglivo, il 42enne brindisino Letterio D’Alema e il 33enne di San Pietro Vernotico Maurizio Screti. Tutti riconosciuti colpevoli in concorso di detenzione al fine di spaccio di ingenti quantità di stupefacenti.

Il primo deve scontare nove anni un mese e 20 giorni di reclusione, il secondo 7 anni e il terzo 8 anni, 4 mesi e 20 giorni.   Gli ordini di carcerazione sono stati eseguiti dai carabinieri delle stazioni di Brindisi Centro e San Pietro Vernotico.

Operazione Uragano: quattro brindisini in carcere

L’operazione “Uragano”, coordinata dalla Direzione distrettuale Antimafia di Lecce, ha riguardato tre gruppi dediti al traffico di sostanze stupefacenti del tipo hashish, marijuana e cocaina, operanti dal 2011 al 2012 tra Brindisi, San Pietro Vernotico e Oria, anche con ramificazioni fuori dalla provincia grazie alla presenza di persone originarie del Brindisino, che si erano stabilite in Friuli Venezia Giulia e in Emilia Romagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Uragano: eseguiti altri tre ordini di carcerazione

BrindisiReport è in caricamento