Cronaca

Ordigno misterioso a piazza Licini

BRINDISI - Momenti di tensione poco dopo le 19 di oggi in piazza Osvaldo Licini al quartiere Sant'Elia a Brindisi: un presunto ordigno è stato trovato al centro della piazza, tra i palazzi e le auto.

La bombola misteriosa

BRINDISI - Momenti di tensione poco dopo le 19 di oggi in piazza Osvaldo Licini al quartiere Sant'Elia a Brindisi: un presunto ordigno è stato trovato al centro della piazza, tra i palazzi e le auto. Immediata la segnalazione al 113. Sul posto si è precipitata una pattuglia della sezione volanti della questura di Brindisi che ha evacuato la zona in attesa dell'arrivo degli artificieri.

I poliziotti hanno fatto spostare tutte le auto in sosta. L'ordigno assomigliava a una bombola del gas sia nell'aspetto che nelle dimensioni. Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco. Fino a quando quello che sembrava un ordigno non è stato rimosso si è temuto il peggio.

Gli artificieri dopo averlo reso inoffensivo lo hanno prelevato e trasferito sulla costa in località Apani per ispezionarlo e farlo brillare. Secondo i primi accertamenti sembrerebbe si tratti di un residuato bellico probabilmente trovato in mare e lasciato in piazza Licini da qualche pescatore. Gli agenti della Squadra Mobile non ritengono che quel ritrovamento sia da collocare in scenari legati alla criminalità.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordigno misterioso a piazza Licini

BrindisiReport è in caricamento