rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca

Cala Materdomini: rilevate 4 opere abusive. "I lavori siano subito sospesi"

Ordinanza del Comune di Brindisi a seguito di un sopralluogo effettuato giovedì. Fra le opere non autorizzate, il canneto perimetrale e il prato sintetico

BRINDISI – Dopo il caso riguardante la pubblicazione del listino prezzi per l’affitto stagionale (subito stoppato dal Comune di Brindisi) di ombrelloni e lettini, si pongono nuove problematiche per il concessionario della spiaggia pubblica di Cala Materdomini. Nella giornata di ieri (giovedì 21 aprile) è stata infatti rilevata l’esecuzione di quattro opere abusive, a seguito di un sopralluogo effettuato dai tecnici comunali. E’ quanto emerge da un’ordinanza a firma del dirigente del settore Pianificazione e gestione del territorio, Marina Carrozzo, tramite la quale si impone all’assegnatario della struttura comunale e committente delle opere in questione, l’immediata sospensione dei lavori “realizzati in assenza di titolo abilitativo ed autorizzazione paesaggistica”, con riserva di adottare dei provvedimenti definitivi. 

Di che interventi si tratta? La “realizzazione su fronte strada di recinzione con struttura con pali in legno intervallati e chiusura con elementi di canna, la cui altezza totale è pari  2,20 metri e interessano una lunghezza lungo la strada di 70 metri”; la “realizzazione nella zona antistante il chiosco, in sostituzione del ghiaino previsto dal progetto, di un prato verde sintetico trattenuto al suolo con pietre di modesta grandezza disposte a ‘cornice’ lungo il perimetro, su un’area di circa 445 mq”, mentre “altra zona laterale adiacente il mare risulta sistemata con prato verde sintetico per una superficie di 98 metri quadri”; la “realizzazione di copertura della parte di porticato prospiciente il mare, con telo plastificato bianco”; il “posizionamento nell’area in concessione di sei gazebo con struttura in legno e copertura con telo plastificato bianco”.

Tali opere sarebbero state eseguite “in assenza di titolo abilitativo, in difformità dal progetto datato agosto 2021 per l’Intervento di riqualificazione e messa in sicurezza geomorfologica di Cala Materdomini ex spiaggia Ufficiali”. Al comando di Polizia Locale di Brindisi è stato affidato l’incarico di verificare l’esecuzione dell’ordinanza da parte del concessionario, “dandone comunicazione al settore competente affinché possano essere adottati gli ulteriori provvedimenti previsti dalla normativa vigente”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cala Materdomini: rilevate 4 opere abusive. "I lavori siano subito sospesi"

BrindisiReport è in caricamento