rotate-mobile
Cronaca San Donaci

Ordinava telefonini con documenti e nomi di altre persone, denunciato truffatore

SAN DONACI – Acquistava telefonini nei negozi del Leccese per conto terzi, spacciandosi per un fornitore all’ingrosso, esibendo documentazione falsa o contraffatta, a nome di ignari cittadini ai quali poi arrivavano salate fatture per l’acquisto di costosi cellulari come I-phone e Galaxy. Scatta la denuncia per il 28enne S. C. di San Donaci per truffa ai danni di compagnia telefonica. A risalire al giovane, i carabinieri della locale stazione, dopo la denuncia presentata da una nota compagnia telefonica una volta scoperto il raggiro anche nei propri confronti.

SAN DONACI - Acquistava telefonini nei negozi del Leccese per conto terzi, spacciandosi per un fornitore all'ingrosso, esibendo documentazione falsa o contraffatta, a nome di ignari cittadini ai quali poi arrivavano salate fatture per l'acquisto di costosi cellulari come I-phone e Galaxy. Scatta la denuncia per il 28enne S. C. di San Donaci per truffa ai danni di compagnia telefonica. A risalire al giovane, i carabinieri della locale stazione, dopo la denuncia presentata da una nota compagnia telefonica una volta scoperto il raggiro anche nei propri confronti.

Il 28enne pare si sia presentato in diversi negozi Wind o Vodafone nel capoluogo salentino, con tutta la documentazione necessaria per l'acquisto dei telefoni che si faceva recapitare ad un indirizzo diverso dei destinatari della fattura, dove poteva ritirarli, mentre il conto arrivava all'indirizzo della persona truffata. Diverse le denunce anche di alcuni cittadini appena ricevuta la fattura per cellulari di ultima generazione mai acquistati. I carabinieri, dopo una perquisizione domiciliare hanno trovato in casa di S.C. numerosi telefonini, una carta d'identità falsa, che sono finiti sotto sequestro penale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinava telefonini con documenti e nomi di altre persone, denunciato truffatore

BrindisiReport è in caricamento