Cronaca

Ordine pubblico a Fasano, nasce un osservatorio

FASANO - Domani mattina mercoledì 7 luglio alle ore 10.30, in prefettura a Brindisi, il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, ed i capigruppo consiliari di maggioranza ed opposizione, Fabiano Amati, Dino Cofano, Giorgio Cofano, Damiano Ferrara, Gianni Latartara, Franco Mastro, Leonardo Musa e Silvio Quaranta, nonché il presidente del consiglio comunale, Leonardo Cofano, incontreranno il prefetto Domenico Cuttaia per illustrargli il progetto dell'Osservatorio permanente sui fenomeni della legalità di cui si sta discutendo da tre settimane all’interno della conferenza dei capigruppo consiliari.

FASANO - Domani mattina mercoledì 7 luglio alle ore 10.30, in prefettura a Brindisi, il sindaco di Fasano, Lello Di Bari, ed i capigruppo consiliari di maggioranza ed opposizione, Fabiano Amati, Dino Cofano, Giorgio Cofano, Damiano Ferrara, Gianni Latartara, Franco Mastro, Leonardo Musa e Silvio Quaranta, nonché il presidente del consiglio comunale, Leonardo Cofano, incontreranno il prefetto Domenico Cuttaia per illustrargli il progetto dell'Osservatorio permanente sui fenomeni della legalità di cui si sta discutendo da tre settimane all'interno della conferenza dei capigruppo consiliari.

"Il nuovo organismo vedrà la luce nei prossimi giorni - ha detto Di Bari -, un'iniziativa che il presidente del consiglio comunale, Cofano, ha promosso all'interno della conferenza dei capigruppo riunitasi sull'argomento della sicurezza e dell'ordine pubblico, per la prima volta, nello scorso 14 giugno. A questa riunione è seguita quella dello scorso giovedì in cui si sono ulteriormente fissati dei paletti sul progetto dell'Osservatorio. Domani - spiega Di Bari - ne discuteremo con il prefetto che segue attentamente anche le vicende legate all'ordine pubblico a Fasano. Nell'Osservatorio - aggiunge il sindaco - vogliamo coinvolgere la società civile, dalle scuole alle categorie produttive e, comunque, anche le forze dell'ordine operanti sul territorio non saranno escluse dall'organismo: un rappresentante per ciascun segmento sociale, al fine di monitorare la delicata situazione nel nostro territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine pubblico a Fasano, nasce un osservatorio

BrindisiReport è in caricamento