Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Bancarotta fraudolenta, deve espiare la pena ai domiciliari

Protagonista della vicenda un oritano di 75 anni, il reato venne commesso a Padova nel 2006

ORIA - Bancarotta fraudolenta, finisce ai domiciliari a 75 anni. I carabinieri della stazione di Oria hanno arrestato l'uomo, un oritano, eseguendo un ordine di esecuzione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare. Il provvedimento è stato emesso dall'ufficio esecuzioni penali del Tribunale di Venezia. Il 75enne deve espiare il residuo di una pena pari a 2 anni e 10 mesi di reclusione, a causa di una bancarotta fraudolenta. Il reato venne commesso a Padova nel 2006. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di detenzione domiciliare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bancarotta fraudolenta, deve espiare la pena ai domiciliari

BrindisiReport è in caricamento