Oria. Continuava a minacciare l'ex convivente nonostante il divieto, finisce ai domiciliari

Le ripetute violazioni sono state commesse a Brindisi tra i mesi di giugno e luglio 2019 e consistevano, anche, in minacce sul social network "Facebook" 

ORIA - Continuava a minacciare e ad avvicinarsi all'ex convivente, per questo i carabinieri della stazione di Oria hanno  posto agli arresti domiciliari un 41enne del luogo. L'uomo, infatti, ha più volte violato gli obblighi a cui era sottoposto, ovvero di avvicinarsi alla persona offesa. Le ripetute violazioni sono state commesse a Brindisi tra i mesi di giugno e luglio 2019 e consistevano, tra le altre, in minacce sul social network "Facebook". L’arrestato è stato trasferito presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

Torna su
BrindisiReport è in caricamento