rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Oria

Coppia di stranieri in vacanza con pistola e carabina: arrestati

In vacanza a Oria con una pistola, una carabina ad aria compressa (entrambe trovate con i colpi in canna) e quasi 150 cartucce. Arrestata una coppia di coniugi tedeschi, R.G. 57 anni e N.L.I.B. 56 anni. Sono accusati di detenzione abusiva e illegale di armi e munizioni

ORIA – In vacanza a Oria con una pistola, una carabina ad aria compressa (entrambe trovate con i colpi in canna) e quasi 150 cartucce. Arrestata una coppia di coniugi tedeschi, R.G. 57 anni e N.L.I.B. 56 anni. Sono accusati di detenzione abusiva e illegale di armi e munizioni.

L'arresto dei due turisti è stato operato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana, diretto dal tenente Roberto Rampino nell'ambito di un'attività investigativa condotta insieme ai colleghi dell'Aliquota radiomobile al comando del maresciallo Antonino Farruggia e ai colleghi della stazione di Oria guidata dal maresciallo Roberto Borrello.

I due coniugi tedeschi, incensurati, sono finiti nei controlli dei carabinieri perchè sono stati notati, da alcune persone, maneggiare delle armi. Abitano in una villa le armi trovate a oria-2nelle campagne di Oria di loro proprietà, acquistata a quanto pare proprio per trascorrere le vacanze ma perchè sono arrivati nel Brindisino con armi e munizioni al momento è un mistero e fa parte di ulteriori indagini già avviate. Il blitz nella loro abitazione è stato eseguito nella notte scorsa.

Nel dettaglio è stato trovato tra sala di ingresso e camera da letto: una pistola a tamburo calibro 22, una carabina ad aria compressa calibro 4,5, cento cartucce calibro 22 e 45 cartucce calibro 38 special. Per quanto riguarda quest'ultime sono state avviate le indagini per individuare se esiste l'arma e dove si trova. C'è da precisare che armi e munizioni sono tutte matricolate ma i due tedeschi non hanno le autorizzazioni necessarie per detenerle in Italia. Per questo, su disposizione del pm di turno Raffaele Casto sono stati arrestati e posti ai domiciliari.

Sempre i carabinieri del Norm di Francavilla Fontana, invece, hanno denunciato un 26enne di origine romena S.A.S. per guida senza patente. Il giovane, durante un servizio di controllo alla circolazione stradale, è stato sorpreso alla guida di un ciclomotore privo di patente perchè mai conseguita. Il mezzo, sprovvisto di targa, è stato sottoposto a fermo amministrativo. A San Pancrazio Salentino, invece, è stato denunciato un 41enne del posto ma residente a Veglie (Le), R.A.A., per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e violazione di sigilli. I militari hanno accertato che l'uomo aveva sottratto dal luogo prescritto la propria auto già sottoposta a fermo amministrativo (per mancanza di copertura assicurativa) e affidatagli in custodia.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di stranieri in vacanza con pistola e carabina: arrestati

BrindisiReport è in caricamento