Cronaca Oria

Con la droga nel frigorifero e in auto: arrestati due giovani

Nei guai un 19enne e un 30enne: i carabinieri hanno sequestrato oltre 700 grammi di marijuana

ORIA - Con la marijuana in auto e anche i casa, per questo motivo sono finiti nei guai due ragazzi di Oria. I carabinieri della Stazione di Oria, a conclusione degli accertamenti, hanno arrestato Matteo Patisso, 19enne e Angelo Italiano, 30enne, entrambi di Oria, per detenzione ai fini di spacci di sostanze stupefacenti. I due giovani nel pomeriggio di ieri (giovedì 15 ottobre), durante un controllo alla circolazione stradale in contrada San Cosimo, sono stati fermati a bordo di un’autovettura e, sottoposti a perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso 231 grammi di marijuana, nascosti sotto il sedile anteriore del lato guidare. La successiva perquisizione estesa presso le loro abitazioni ha consentito di trovare, presso la casa di Italiano, altri 538 grammi di marijuana, occultati nel frigorifero termico portatile nascosto in terrazza, il tutto successivamente sequestrato. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati posti in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la droga nel frigorifero e in auto: arrestati due giovani

BrindisiReport è in caricamento