Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

"Devo telefonare": positivo al Covid viola l'isolamento ed esce da casa

Denunciato un 49enne. Situazione analoga a Tuturano, dove un 40enne si è fatto una passeggiata in centro nonostante la quarantena

ORIA - La scusa, ovviamente, non ha retto: devo telefonare. Ha violato l'isolamento fiduciario, lui positivo al Covid, per una chiamata, si è giustificato. Ma è stato colto in flagranza dai carabinieri. I militari della Stazione di Oria, al termine degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 49enne del luogo, per violazione degli obblighi dell'isolamento fiduciario di soggetto positivo al Covid-19. In particolare, l'uomo, nonostante l'isolamento fiduciario per la positività al Covid-19, nel pomeriggio del 16 dicembre, è stato rintracciato fuori dalla sua abitazione, sulla pubblica via, giustificando la violazione per la necessità di uscire fuori di casa per effettuare una telefonata. Accertata l'assenza di contatti con altre persone durante il tragitto, il 49enne ha fatto rientro a casa con l'intimazione a non muoversi.

Un episodio simile è accaduto il giorno prima a Tuturano. Qui, i militari della locale Stazione, a seguito di accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un 40enne tuturanese. L'uomo, il 15 dicembre, è stato controllato a piedi in una via del centro abitato nonostante fosse positivo al Covid-19 e con in atto il provvedimento di quarantena disposto dall'autorità sanitaria. Evidentemente, il 40enne, come nel caso del 49enne di Oria, non si è reso conto della potenziale pericolosità del suo atteggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Devo telefonare": positivo al Covid viola l'isolamento ed esce da casa

BrindisiReport è in caricamento