rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Oria

Sorpreso a rubare cavi elettrici durante gli arresti domiciliari: torna in cella.

Torna in carcere il 36enne oritano Damiano Matarrelli, sorpreso a rubare, insieme ad altre tre persone, cavi elettrici dalle luminarie, durante il permesso dagli arresti domiciliari

ORIA – Lunedì 5 maggio scorso fu sorpreso, insieme ad altre due persone, a rubare cavi elettrici dalle luminarie installate per i festeggiamenti di San Francesco Di Paola a Oria. Fu arrestato per furto aggravato in concorso. Commise il reato durante il permesso dai domiciliari e per questo per lui l'Ufficio di Sorveglianza di Lecce nei giorni scMATARRELLI Damiano-2orsi ha emesso nei suoi confronti un ordine di sostituzione della custodia cautelare degli arresti domiciliari con quella in carcere.

Torna in cella, quindi, il 36enne oritano Damiano Matarrelli. Un carabinieri di Oria ma in servizio altrove lo sorprese insieme ai due complici a trasportare 80 metri di cavo elettrico tagliato poco prima dalle luminarie installate per le vie del centro e in fase di smontaggio. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso a rubare cavi elettrici durante gli arresti domiciliari: torna in cella.

BrindisiReport è in caricamento