Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Ancora illeciti edilizi: denunciato per un muro perimetrale abusivo

Intervento dei carabinieri forestali a Oria. Nei guai il 43enne proprietario e committente dei lavori per la recinzione

ORIA - Realizza la muratura perimetrale di un'abitazione, ma senza autorizzazione. Scatta la denuncia a Oria. Ancora un caso di abusi edilizi, i carabinieri forestali della stazione di Ceglie Messapica sono intervenuti e hanno accertato abusi in un cantiere edile dove i lavori erano stati da poco ultimati. Era stata infatti realizzata la sopraelevazione della muratura esterna perimetrale di recinzione dell'abitazione, senza alcun titolo abilitativo.

I militari hanno quindi apposto i sigilli, seguendo le direttive dell'autorità giudiziaria. Si tratta infatti di un'opera terminata. Inoltre hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Brindisi G.L, 43enne proprietario e committente dei lavori. Sono tuttora in corso accertamenti per identificare gli esecutori materiali della ditta incaricata.

Al proprietario è stato contestato il reato di realizzazione di intervento edilizio senza il prescritto permesso di costruire, reato previsto dall'articolo 22, e sanzionato dall'articolo 44, comma 1, lettera b), del "Testo unico dell'edilizia e dell'urbanistica" (decreto del presidente della Repubblica numero 380 del 2001).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora illeciti edilizi: denunciato per un muro perimetrale abusivo

BrindisiReport è in caricamento