rotate-mobile
Cronaca Oria

Non rispetta gli obblighi dei domiciliari e torna in carcere

I carabinieri della stazione di Oria hanno eseguito una ordinanza di sostituzione della misura coercitiva degli arresti domiciliari con custodia cautelare in carcere nei confronti di un 30enne del posto

ORIA - I carabinieri della stazione di Oria hanno eseguito una ordinanza di sostituzione della misura coercitiva degli arresti domiciliari con custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale – Sezione Penale di Lecce nei confronti di Pietro Mingolla, 30enne del posto, in atto sottoposto agli arresti domiciliari. Il provvedimento scaturisce dalle segnalazioni dei militari riguardanti le numerose violazioni degli obblighi imposti con la misura in espiazione, di cui si è reso responsabile il 30enne. Per lui si sono aperte le porte del carcere di via Appia a Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non rispetta gli obblighi dei domiciliari e torna in carcere

BrindisiReport è in caricamento