Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Aggressione con arma da taglio nel Pronto soccorso di Ostuni

Aggressione con arma da taglio al Pronto soccorso di Ostuni nei confronti del portinaio prima e del personale del Pronto soccorso di Ostuni, poi

OSTUNI – Aggressione con arma da taglio al Pronto soccorso di Ostuni nei confronti del portinaio prima e del personale del Pronto soccorso di Ostuni, poi. A segnalare l’accaduto, verificatosi nella mattinata di ieri, mercoledì 29 giugno, il coordinatore cittadino dei Conservatori e riformisti, il dottor Giovanbattista Farina, sulla sua pagina Facebook.

“L’addetto alla portineria è stato picchiato e conseguentemente sottoposto alle cure dei sanitari del Pronto soccorso di Ostuni – si legge nel post – in seguito la stessa persona ha usato violenza, per fortuna solo verbale, nel confronti del Medico di guardia e di tutto il personale del Pronto soccorso. Tali episodi si verificano con grande frequenza, ma le denunce presentate presso gli organi di polizia e la dirigenza della nostra Asl, purtroppo, restano solo dei segni posti su pezzi di carta. L’episodio della mattinata di ieri ha rasentato la tragedia considerando il fatto che l’individuo in questione era provvisto di arma da taglio. Auspico una maggiore attenzione da parte degli organi competenti per prevenire il fenomeno della violenza dilagante e per tutelare il personale in servizio”.

Del fatto se ne sono occupati gli agenti del locale commissariato, ma sulle indagini si mantiene lo stretto riserbo. Nelle prossime ore dovrebbe essere diffuso un comunicato stampa che racconta i dettagli dell’accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione con arma da taglio nel Pronto soccorso di Ostuni

BrindisiReport è in caricamento