Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Ostuni

Badante fuori controllo: aggredisce pure gli agenti e finisce dentro

Polizia chiamata all'intervento dai figli di una anziana coppia che vive nelle campagne della Città Bianca

OSTUNI – La badante rumena alza il gomito, e la situazione degenera in una abitazione di Ostuni dove la donna, assunta tramite un’agenzia interinale, avrebbe dovuto occuparsi di una coppia di anziani. Sono stati i figli di questi ultimi, trovatisi di fronte ad una persona in stato di alterazione dovuta all’alcol, che ha rispondeva in maniera aggressiva, con insulti, alle loro contestazioni circa il trattamento prestato ai genitori, entrambi in precarie condizioni di salute, a chiedere l’intervento della polizia, che alla fine ha arrestato la badante.

I fatti si sono svolti attorno all’1 della notte scorsa, in una villetta sulla provinciale tra Ostuni e Martina Franca. L’equipaggio di una volante del commissariato giunta sul posto ha cercato di fare ragionare la donna, e di indurla alla calma. Per tutta risposta, uno degli agenti ha ricevuto un calcio in un ginocchio. A quel punto, i poliziotti sono stati costretti a immobilizzare la badante, poi dichiarata in arresto previ consultazione con il pm di turno alla procura di Brindisi.

Al momento le ipotesi di reato a carico della cittadina rumena sono quelli di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, mentre altre circostanze di reato sono al vaglio dello stesso magistrato competente. “L’intervento della Polizia di Stato – conclude un comunicato della Questura di Brindisi sull’episodio - consente di porre l’attenzione sulla necessità di rivolgersi alle Istituzioni per evitare che in questo periodo emergenziale gli isolamenti domiciliari possano tradursi in facili terreni per la commissione di reati all’interno delle mura domestiche”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Badante fuori controllo: aggredisce pure gli agenti e finisce dentro

BrindisiReport è in caricamento