Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Lino, il cucciolo che non può camminare e la serata di beneficenza tutta per lui

E' una storia triste quella di Lino, il cucciolo che non riesce a camminare. Una storia triste che però ha scosso gli animi di decine di persone che per Lino hanno organizzato un concerto di beneficenza.

OSTUNI - E’ una storia triste quella di Lino, il cucciolo che non riesce a camminare. Una storia triste che però ha scosso gli animi di decine di persone che per Lino hanno organizzato un concerto di beneficenza. Sì una serata tutta dedicata ai suoi occhioni grandi perché si possa compiere il miracolo, per finanziare la fisioterapia che gli può dare la speranza di tornare a camminare. Per lui sarà messa a disposizione la sala consiliare del palazzo di città a Ostuni, il 19 dicembre alle 21: in concerto ci saranno Giovanna Caravaggio, un mezzosoprano con Massimiliano Bullo, pianista.

Lino è un piccolo amico a quattro zampe che ha 10 mesi. Gli è stato diagnosticato un grave problema al sistema nervoso, ossia una Polineurite assonale cronica. Non esistono cure farmacologiche, ma solo la fisioterapia che prevede sedute che hanno un costo oltre che un impegno costante. C’è chi è disposto a prendersi cura di Lino, perché possa correre dietro a una palla, giocare liberamente. Quindi l’evento, la serata di gala in Comune per un amico a quattro zampe per cui ci si augura che si mobiliti l’universo degli amanti degli animali: tutto pronto “ConFido nella lirica”, basta un piccolo sforzo per concedere a Lino un’occasione per vincere la sua sfida. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lino, il cucciolo che non può camminare e la serata di beneficenza tutta per lui

BrindisiReport è in caricamento