Cronaca

Ostuni, cittadinanza a Dammacco

OSTUNI – Domani 10 agosto alle 21 nel chiostro di Palazzo San Francesco, l’amministrazione di Ostuni conferirà la cittadinanza onoraria al professor Francesco Dammacco, ordinario di Medicina interna e direttore del dipartimento di scienze biomediche e oncologia umana dell'Università degli Studi di Bari già pro-rettore dell'Università di Bari e ricercatore, famoso in tutto il mondo per i suoi studi e le sue ricerche.

Il prof. Franco Dammacco

OSTUNI - Domani 10 agosto alle 21 nel chiostro di Palazzo San Francesco, l'amministrazione di Ostuni conferirà la cittadinanza onoraria al professor Francesco Dammacco, ordinario di Medicina interna e direttore del dipartimento di scienze biomediche e oncologia umana dell'Università degli Studi di Bari già pro-rettore dell'Università di Bari e ricercatore, famoso in tutto il mondo per i suoi studi e le sue ricerche.

La cerimonia sarà celebrata alla presenza del sindaco di Ostuni, Domenico Tanzarella, del presidente del Consiglio Comunale, Angelo Melpignano e del luminare barese. A seguire si svolgerà un concerto d'archi dell'Art String Quartet.

Francesco Dammacco è stato nominato cittadino onorario di Ostuni nella seduta di Consiglio Comunale del 15 giugno. Una decisione presa all'unanimità dall'assise comunale della Città Bianca. Il professor Dammacco, è specialista in Medicina Interna e ordinario di Clinica Medica. E' presidente della Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica per il triennio 2008-2010. Ha diretto il Dipartimento di Scienze Biomediche e Oncologia Umana dal 1996 al 2000. Da novembre 2000 ad ottobre 2006 è stato Pro-Rettore dell'Università di Bari.

Ha trascorso oltre 3 anni di studio all'estero presso le Università di Copenhagen, Malmö e New York. E' stato responsabile dei sottoprogetti dedicati all'Immunologia dei Tumori ed alle Innovazioni Terapeutiche in 3 Progetti Finalizzati del Consiglio Nazionale delle Ricerche. Attualmente coordina il Progetto Strategico della Regione Puglia "Le Biotecnologie Applicabili alla Targeted Therapy in Oncologia".

E' stato membro della Giunta Esecutiva dell'Arti (Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione). I suoi temi di studio riguardano in particolare alcuni tumori maligni del sistema emolinfopoietico, numerose malattie a patogenesi immunitaria, le sindromi da immunodeficienza, l'amiloidosi e le epatopatie acute e croniche. In questi settori ha apportato contributi originali, pubblicando oltre 700 lavori su riviste nazionali e internazionali. Nel 1989 ha pubblicato l'opera in 2 volumi "Immunologia in Medicina".

E' redattore capo della rivista "Clinical and Experimental Medicine" ed è membro dell'American Association of Immunologists, della Società Italiana di Immunologia e della Società Italiana di Medicina Interna, di cui è stato Presidente nel triennio 1997-2000. Attualmente è Presidente del Collegio Nazionale dei Docenti di Medicina Interna.

Il prof. Dammacco da 40 anni trascorre a Rosa Marina di Ostuni il periodo estivo ed è ormai punto di riferimento per i numerosi pazienti ostunesi e per i medici della Città Bianca. La sua disponibilità nei confronti della comunità ostunese è la principale motivazione di questo riconoscimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni, cittadinanza a Dammacco

BrindisiReport è in caricamento