Cronaca Ostuni

In auto con un panetto di hascisc: nei guai due fidanzati

Lui arrestato, lei denunciata a piede libero. Controllati dalla polizia sulla strada provinciale fra Ostuni e Fasano

OSTUNI – Lui arrestato. Lei denunciata a piede libero. E’ finita nei guai una coppia che se ne andava in giro con un panetto di hascisc del peso pari a 100 grammi nascosto sotto al sedile anteriore dell’auto. I due sono stati sottoposti a un controllo nella serata del 13 dicembre, mentre procedevano sulla strada provinciale che collega Fasano a Ostuni.

Alla guida del veicolo c’era il 49enne Pasquale Saponaro, di Fasano, già noto alle forze dell’ordine. Gli agenti, nel corso di un servizio di controllo del territorio, sono rimasti insospettiti dal fatto che la macchina fosse apparentemente in panne a causa di avverse condizioni meteorologiche. 

Alla vista degli uomini in divisa, i due fidanzati hanno manifestato evidenti segni di nervosismo. A quel punto i poliziotti hanno proceduto con un’accurata perquisizione veicolare, che ha portato al rinvenimento del panetto di hascisc sotto al sedile anteriore del passeggero. Poi gli agenti si sono spostati presso l’abitazione della donna, dove è stato rinvenuto un secondo panetto di hascisc, per il peso di 68 grammi, oltre a un grammo di cocaina e materiale per il confezionamento delle dosi. 

A entrambi è stato contestato il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. L’uomo, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, è stato condotto presso la propria abitazione, in regime di domiciliati. La donna, non avendo precedenti segnalazioni di polizia, se l’è cavata con una denuncia a piede libero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con un panetto di hascisc: nei guai due fidanzati

BrindisiReport è in caricamento