Frigo in cortocircuito, principio d'incendio in una pizzeria

E' accaduto alle prime luci dell'alba di oggi in una attività in via Giuseppe di Vittorio, nei pressi dell'ospedale

OSTUNI - Un principio di incendio si è sviluppato questa mattina, intorno alle 5, all'interno di una pizzeria di Ostuni, nei pressi dell'ospedale. A prendere fuoco il motore di un frigorifero che conteneva delle bevande. Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, il rogo avrebbe avuto origine dal surriscaldamento del motore dell'elettrodomestico.

E' stato un passante ad accorgersi del fumo nero che fuoriusciva dal locale di via Giuseppe di Vittorio, allertando subito i vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni che, giunti sul posto hanno domato le fiamme. Non si sono registrati danni alla struttura ma solo un annerimento alle pareti. Sul posto, anche, gli agenti del commissariato ostunese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento