menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evasione da un milione di euro, denunciata commerciante di olive

Per due anni ha acquistato e rivenduto olive senza comunicare al Fisco i ricavi percepiti producendo un'evasione di un milione di euro con un'Iva evasa di 40mila. Per questo una 42enne di San Michele Salentino, G.P., è stata denunciata dai militari della compagnia della guardia di finanza di Ostuni, diretta dal capitano Antonio Martina. E' accusata di omessa dichiarazione e occultamento di documenti contabili.

SAN MICHELE SALENTINO – Per due anni ha acquistato e rivenduto olive senza comunicare al Fisco i ricavi percepiti producendo un'evasione di un milione di euro con un'Iva evasa di 40mila. Per questo una 42enne di San Michele Salentino, G.P., è stata denunciata dai militari della compagnia della guardia di finanza di Ostuni, diretta dal capitano Antonio Martina. E' accusata di omessa dichiarazione e occultamento di documenti contabili. 

L'imprenditrice, inoltre, aveva un dipendente in nero. La scoperta rientra in un servizio di contrasto all'economia sommersa. L'azienda finita nel mirino dei controlli è attiva dal 2005, da quanto hanno accertato i finanzieri, attraverso una serie di “controlli incrociati” eseguiti nei confronti dei contadini da cui acquistava le olive e dei frantoi a cui le rivendeva, avrebbe occultato al Fisco i ricavi relativi agli anni 2011 e 2012. Tutta la documentazione che i fornitori e gli acquirenti hanno emesso, in questa fascia di tempo, nei confronti dell'azienda in questione, è stata occultata. I finanzieri hanno accertato che sono state nascoste fatture per trecentomila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento