rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Ostuni, servizio di salvamento

OSTUNI - Servizio comunale di vigilanza e salvataggio in mare attivo dall'1 luglio sulle spiagge libere del litorale ostunese.

OSTUNI - Servizio comunale di vigilanza e salvataggio in mare attivo dall'1 luglio sulle spiagge libere del litorale ostunese: a Costa Merlata in prossimità della struttura della Darsena; sulla prima spiaggia adiacente la torre medioevale di Torre Pozzelle; quella principale in località Diana Marina e sulla spiaggia del Pilone (prima spiaggia a destra della Torre San Leonardo).

Il servizio è affidato all'associazione "SerOstuni" (iscritta al registro regionale delle organizzazioni di volontariato, che svolge attività no profit. Le postazioni saranno operative anche di domenica e nelle festività con doppio turno sino 31 agosto, e salvo proroga sino al 15 settembre, dalle ore 10 alle ore 18.

L'Associazione eserciterà la sorveglianza necessaria a garantire la scrupolosa osservanza delle norme di comportamento (compreso, ove previsti, i divieti) prescritti dalle ordinanze vigenti della Capitaneria di Porto e della Regione Puglia e più in generale le norme della corretta e civile convivenza tra le persone, come contemplato nel disciplinare che regola i rapporti con l'amministrazione comunale.

Tutti gli operatori del mare, nonchè i singoli utenti e in ogni caso chiunque venisse a conoscenza di comportamenti pericolosi per la sicurezza delle persone e per quella dell'ambiente marino, sono invitati a segnalare ciò con la massima tempestività al numero blu 1530 della Guardia Costiera (attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24). L'avviso è stato affisso all'albo pretorio, divulgato tramite manifesti affissi nei luoghi pubblici comprese le località balneari interessate e pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Ostuni all'indirizzo www.comune.ostuni.it

 

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostuni, servizio di salvamento

BrindisiReport è in caricamento