Cronaca Ostuni

Minaccia di lanciarsi nel vuoto: ragazza salvata dalla polizia

Alla base del gesto problemi di natura personale. Sul posto anche i vigili del fuoco e i sanitari del 118

OSTUNI - Ha minacciato di farla finita lanciandosi da un muretto di un palazzo nel centro di Ostuni, ma l'intervento in tempi brevi degli agenti del commissariato della città ha evitato il peggio. Così una giovane ragazza è stata messa in salvo nel primo pomeriggio di oggi (lunedì 12 aprile). Sul posto si sono recati anche i vigili del fuoco del distaccamento della Città Bianca. Alla base del gesto ci sarebbero problemi di naturale personale. La giovane è stata trasportata presso l'ospedale del posto dai sanitari del 118, per accertarsi delle sue condizioni. Lì è stata raggiunta dalla madre che si trovava a lavoro, avvisata dalla polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di lanciarsi nel vuoto: ragazza salvata dalla polizia

BrindisiReport è in caricamento