rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Otto giovani del Brindisino denunciati per un rave party in Lucania

Sono di Brindisi, Erchie, Mesagne, San Vito dei Normanni, Ostuni e Francavilla Fontana

Otto giovani della provincia di Brindisi partecipanti a rave party in Basilicata sono stati denunciati dai carabinieri della compagnia di Venosa (Potenza) per danneggiamento, invasione di terreni o edifici e  deturpamento di  cose altrui. La denuncia è partita a conclusione di attività di indagine in cui sono coinvolte, sempre in stato di libertà, altre 46 persone, sempre per gli stessi reati.

I fatti si riferiscono al rave party svoltosi a Lavello in contrada Falcone tra la serata del 18 e il pomeriggio del 19 febbraio all’interno di un capannone industriale in disuso e nell’annesso terreno di proprietà di un’azienda del comprensorio napoletano. Alla festa hanno partecipato oltre 200 persone convenute anche dalla Puglia e la Calabria.

Tra i 64 denunciati, come già detto, otto risiedono nella nostra provincia: due a Brindisi. A.T. di 21 anni e  M.P. di 20 anni; due a Erchie J.M. di 22 anni e A.D. di 25 anni; uno a Mesagne, P.D. di 22 anni;  uno a Ostuni, una a Ostuni, R.C. di 23 anni;  uno a San Vito dei Normanni , L.G. di 23 anni; uno a Francavilla Fontana, D.D. di 29 anni.

Tra i denunciati, il mesagnese risulta abbia partecipato anche al rave party di Capodanno in contrada Pergola di Francavilla Fontana. Nella circostanza la compagnia carabinieri di Francavilla Fontana deferì per gli stessi reati 200 persone. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Otto giovani del Brindisino denunciati per un rave party in Lucania

BrindisiReport è in caricamento