menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di archivio

Foto di archivio

Padre di tre figli annuncia il suicidio e sparisce: trovato dai carabinieri

Si è allontanato da casa facendo perdere le sue tracce dopo aver lasciato un biglietto con chiari intenti suicidari

SAN PANCRAZIO SALENTINO – Si sono vissuti momenti preoccupazione nella giornata di lunedì scorso a San Pancrazio Salentino dove un 22enne si è allontanato da casa facendo perdere le sue tracce dopo aver lasciato un biglietto con chiari intenti suicidari. A ritrovarlo in tarda serata i carabinieri. Era seduto su un sasso all’interno di una boscaglia in contrada “Caretta”. Per fortuna stava bene. I motivi del gesto sono riconducibili a problemi famigliari ed economici.

Il giovane è sposato e padre di tre bambini. Nel pomeriggio di domenica avrebbe avuto un litigio con la moglie, nella notte ha scritto una lettera in cui si è raccomandato di avere cura dei figli e all’alba di lunedì si è allontanato da casa lasciando il telefono cellulare. La moglie si è accorta del biglietto solo in tarda mattinata, pensava che il marito fosse a lavoro. Ha subito chiesto aiuto al suocero, insieme ad altri parenti si sono messi alla ricerca del ragazzo, nel pomeriggio, si sono rivolti ai carabinieri.

Il comandante di stazione e tutti i militari supportati da altre pattuglie della compagnia carabinieri di Francavilla Fontana, si sono messi alla ricerca del giovane perlustrando tutte le contrade periferiche del paese.

La buona notizia è giunta intorno alle 16.30: il giovane è stato ritrovato inzuppato di pioggia e infreddolito in contrada “Caretta”. Dopo un iniziale atteggiamento di paura nei confronti dei militari si è tranquillizzato ed è stato accompagnato in caserma dove ad attenderlo c’era un medico che lo ha visitato. Era in buone condizioni di salute. Poi è tornato a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento