Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Della Vittoria

Panchine transennate da otto giorni: l'arte di arrangiarsi a piazza Vittoria

L'arte d'arrangiarsi è una caratteristica del cosiddetto genio italico, spesso però questo modo di risolvere le cose crea dei risultati imbarazzanti. È il caso delle panchine della centralissima piazza Vittoria. Qualche operaio infatti ha pensato bene di scongiurare il classico incidente da vernice fresca posizionando a ridosso delle panchine una transenna

BRINDISI - L’arte d’arrangiarsi è una caratteristica del cosiddetto genio italico, spesso però questo modo di risolvere le cose crea dei risultati imbarazzanti. È il caso delle panchine della centralissima piazza Vittoria.

Qualche operaio infatti, dopo aver verniciato le sedute in legno, ha pensato bene di scongiurare il classico incidente da vernice fresca posizionando a ridosso delle panchine una transenna, presa chissà dove, con annesso segnale stradale. Una soluzione estemporanea che trasmette, a chi in quella piazza ci transita, un senso di incuria.

Come se chiunque possa agire senza preoccupazioni e senza controlli, trasformando a proprio piacimento, seppur temporaneamente, l’assetto urbano della piazza. In una città che ha un bisogno quotidiano di riaffermarsi e di riacquistare consapevolezza nei propri mezzi, anche il minimo particolare non deve essere lasciato all’incompetenza del caso, anche il più piccolo dei cambiamenti deve rispondere alle regole del buon gusto. E' da otto giorni, ormai, che quelle transenne sono lì fisse, davanti alle panchine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panchine transennate da otto giorni: l'arte di arrangiarsi a piazza Vittoria

BrindisiReport è in caricamento